Sono un genitore....

° Vorrei avvicinare mio figlio alla musica ma non so quale strumento scegliere.

Lo strumento più semplice per cominciare è la tastiera, immediata, permette uno sviluppo motorio parallelo con l'uso delle due mani e durante la lezione si impara divertendosi

° Con la lezione individuale non impara di più?

No, per i bambini l'apprendimento è assolutamente agevolato condividendo con i coetanei qualcosa di divertente.

° A che età è meglio cominciare?

Prima possibile. Perché? La musica stimola il linguaggio, la parte motoria, le sensazioni. Cominciando da piccolissimi con metodi studiati in base all'età la musica permette uno sviluppo più armonioso.

° Se inizio devo pagare subito tutto l'anno?

Assolutamente no. Si può pagare in tre rate e in caso di ritiro anticipato non è richiesta la parte di corso non svolto.

 

Sono un adulto...

° La lezione di prova è obbligatoria?

No, ma ti consigliamo di fare un incontro personalizzato conoscitivo per vedere la scuola, conoscere l'insegnante e spiegare gli obiettivi che vorresti ottenere dalla frequenza al corso.

° E' obbligatorio fare gli esami, i saggi o i concerti?

No, tutte le tappe di esami, saggi e concerti sono facoltativi. Non sarai mai messo in condizione di dover esibirti se non lo desideri.

° Posso iscrivermi in qualunque momento dell'anno?

Certo, e puoi anche interrompere in qualunque momento dell'anno, dando un preavviso di 21 giorni.

° Per la lezione in coppia devo trovare io il secondo studente?

Se hai un amico da portare, ne siamo felici, altrimenti ci pensiamo noi a trovare un compagno di pari età e livello.

 

 

^ Top